Il tumore al polmone nei fumatori: la ricerca COSMOS

cosmos_10_secondi
ieo_icoIl programma COSMOS (Continuous Observation of SMOking Subjects), avviato da IEO nel 2000, si prefigge l’obbiettivo di delineare e diffondere su ampia scala l’anticipazione della diagnosi per la popolazione ad alto rischio di tumore polmonare e quindi di ridurre la mortalità per tumore polmonare grazie all’anticipazione della diagnosi.
Secondo i dati ufficiali, attualmente in Italia la mancanza di una diagnosi precoce fa sì che dei 37.000 nuovi casi annui di tumore polmonare, più del 70% viene scoperto quando la malattia è già in fase avanzata, spesso inoperabile e con una percentuale di guarigione troppo bassa. Con lo screening tramite tac a basse dosi è possibile rovesciare questi numeri: oltre l’80% dei pazienti può essere operato con un intervento conservativo e con una percentuale di sopravvivenza del 70% dopo 5-10 anni di controlli.

Come funziona
Ogni partecipante a Cosmos viene gratuitamente sottoposto per cinque anni a Tac a basso dosaggio e ad esame del sangue per la ricerca di marcatori biologici di malattia (microRNA). Inoltre, se ancora fumatore, gli verrà offerto un aiuto psicologico per smettere di fumare.

A chi è rivolto
Possono partecipare fumatori o ex fumatori, che abbiano compiuto 55 anni di età e che, per un periodo minimo di 30 anni, abbiano fumato almeno 20 sigarette al giorno.

Stato del progetto
Ad oggi si è conclusa la fase 1 del progetto, procede invece la fase 2.

Per approfondimenti clicca qui

Sostieni i nostri progetti

dona ora

Senza titolo-3

Carrello

Simple Share Buttons

Fondazione IEO-CCM adotta ogni cautela per assicurare la massima riservatezza dei dati raccolti. scopri di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close